Accademia Schermistica - La Maschera di Ferro


Vai ai contenuti

NEWS 2012 -2013





CAMPIONATO REGIONALE ASSOLUTO E GPG A SQUADRE

CANTALUPA 17-18/05/2014

Bellissimi risultati per l'Accademia al Campionato Regionale Assoluto e a Squadre GPG organizzato dalla nostra società insieme al Circolo Scherma Michelin di Collegno presso il Palazzetto dello Sport di Cantalupa.
Nella giornata di sabato 17 Maggio PRIMO POSTO per la squadra Maschietti\Giovanissimi di FM in cui era possibile schierare anche delle Prime Lame.
Il team composto da Alessandro Cavallari, Niccolò La Cava, Umberto Martino e Lorenzo Andruetto  compie una cavalcata trionfale verso la finale sbaragliando tutti gli avversari e si conferma Campione Regionale per il secondo anno di fila. Nella finale tirata contro il CS Ramon Fonst, qualche difficoltà in più, superata grazie ad una prova superlativa di Umberto che riscatta prontamente l'opaca prestazione di Riccione.
Un applauso anche a Lorenzo Andruetto che, pur essendo un Prima Lama, apre in tutti i match il giro di assalti mettendo a segno bellissime stoccate.
Niccolò ed Alessandro confermano invece il loro dominio regionale nella categoria, sperando in conferme e miglioramenti per l'anno prossimo.
L'altra squadra di Allievi\Ragazzi composta da Stefano Pussetto, Leonardo Donadeo e Francesco Battagliotti perde invece dal team del Club Scherma Torino la finale (purtroppo erano presenti solo queste 2 compagini, il che porta a riflettere seriamente sulla situazione del fioretto in regione).
Dai ragazzi non era lecito aspettarsi di più, anche se Stefano nella frazione finale contro il fresco vice-campione italiano Riccardo Trinx, mette a segno un parziale di 5 a 2 a suo favore.
Nel torneo individuale assoluto di FF, per l'occasione aperto anche alla cat. Allieve, questi i risultati (9 partecipanti) Asja Femia: 3°; Beatrice Massel: 5°; Sharon Cardetti: 6°; Letizia D'Alonzo: 9°.
Nella gara assoluta di SPM 55° posto per Filippo Massel, 48° per il presidente-tiratore Cristian Massimino e 45° per Emanuele La Cava La giornata di domenica 18 Maggio ha visto la grande prestazione di Matteo Pellandino che nella gara di FM arriva al posto tirando fuori carattere, grinta e mezzi tecnici durante tutta la gara ed in particolare nell'assalto per i 4, vinto alla priorità per 13 a 12 contro l'esperto Paolo Stissi (CS Torino).
Perde poi l'assalto di semifinale contro Alberto Novo (CS Torino), ma in ogni caso rimane una gara da incorniciare che deve essere di stimolo per continuare sulla strada dell'impegno in allenamento intrapresa.
Anche Davide Sopegno riesce ad agguantare l'ottava posizione, nonostante il poco allenamento causa impegni di lavoro.
Gli altri piazzamenti (20 partecipanti) Emanuele La Cava : 12°; Stefano Pussetto: 17°; Filippo Massel: 18°.
Nella gara a squadre Ragazze/Allieve di FF, primo posto per il team composto da Asja Femia, Sharon Cardetti e Letizia D'Alonzo che vince la finale secca (anche qui solo 2 squadre iscritte) contro il CS Torino.
Trascinate da una grande prestazione di Sharon, che, nonostante il mal di schiena, tira fuori 2 frazioni maiuscole.
Infine nella gara assoluta di SPF (37 atlete): Beatrice Massel: 34°; Deborah Prelato: 35°.


51°GRAN PREMIO GIOVANISSIMI TROFEO KINDER+SPORT

RICCIONE 30/04-06/05/2014

Poche soddisfazioni per l'Accademia al Campionato Italiano GPG di Riccione.
Solo Alessandro Cavallari sfiora la finale a 8 nella sua categoria.
Tanta esperienza per tutti gli altri che dovrà essere utile in futuro, specialmente per quegli atleti ed atlete che l'anno prossimo faranno il grande salto nella categoria Cadetti.


CAMPIONATO ITALIANO SERIE B2 A SQUADRE F.F.

ADRIA(RO) 25/04/2014

Ottime notizie sono arrivate venerdì 25 Aprile in quel di Adria (Rovigo) dove la nostra Accademia è stata presente con la squadra di fioretto femminile per disputare il campionato italiano a squadre di serie B2.
La squadra composta da: Veronica Rossi (capitano), Vittoria Lodo, Camilla Masoero e Beatrice Massel conquista il secondo posto e l’anno prossimo si troverà a disputare il campionato di B1.
Seguite a bordo pedana dal M° Calatroni, dopo una percorso netto che le ha portate in finale eliminando nell’ordine Foggia Fencing e Accademia Drago Terni, hanno ceduto in finale per una sola stoccata alle ragazze del Petrarca Padova (43 a 42 il punteggio finale).
Un po’ di recriminazione per gli errori arbitrali che hanno sicuramente sfavorito le nostre ragazze, ma sicuramente la prossima stagione si rifaranno nella serie superiore.


3^ PROVA INTERREGIONALE GPG

LOANO(SV) 8/3/2014

L’8 e il 9 Marzo si è svolta presso il bel palazzetto di Loano (Savona) la Prova Interregionale Piemonte e Liguria riservata alle categorie GPG.
La nostra Accademia era presente con un nutrito gruppo ed ha colto parecchie soddisfazioni tra conferme e piacevoli ritorni nelle posizioni alte della classifica.
Cominciamo con la categoria Giovanissimi di FM dove salivano in pedana Niccolò La Cava e Alessandro Cavallari.
Nico dopo un girone chiuso con 3V e 1S saltava la prima diretta e vinceva d’autorità la seconda contro Andrea Falco (CS Torino) per 10 a 2 per cedere poi per entrare nei 4 contro Giacomo Santoro (CS Savona) per 10 a 8.
Ale chiudeva il girone con tutte vittorie e dopo una prima diretta sofferta contro Alberto Rota (CS Ramon Fonst) vinta per 6 a 5, vinceva facilmente le altre 2 dirette fino ad entrare in finale dove purtroppo veniva sconfitto per 10 a 7 da Santoro, in precedenza “giustiziere” di Nico.
GIOVANISSIMI FM (20 partecipanti)
Alessandro Cavallari: 2°
Niccolò La Cava: 6°
Nella categoria Ragazzi-Allievi FM si presentavano ai nastri di partenza Leonardo Donadeo, Francesco Battagliotti e Stefano Pussetto.
Per Francesco poco da dire, 0V in girone e fuori alla prima diretta contro Leonardo.
Bisogna solo tirare fuori il coraggio e carattere, in sala prima e in gara poi.
Leonardo chiudeva il girone con 3V e 2S, dopo la prima diretta vinta contro il compagno di sala, impattava col forte Enrico Lauria (CS Cuneo), perdendo 15 a 7, ma dimostrando almeno del coraggio in più rispetto al proprio collega.
Ottime notizie arrivano da Stefano Pussetto, dopo una stagione finora da dimenticare, chiude il girone con 3V e 2S, tirando sottotono rispetto alle sue potenzialità, ma finalmente tira fuori l’orgoglio e la cattiveria battendo Stefano Chiarpenello (CS Cuneo) per 15 a 4 e Riccardo Trinx (CS Torino) per 15 a 13, dopo una splendida rimonta e giocandosela bene sull’aspetto psicologico e sulla scelta di tempo.
Perdeva poi la semifinale contro Francesco Menozzi (CS Torino) per 12 a 9.
RAGAZZI-ALLIEVI FM (23 partecipanti)
Francesco Battagliotti: 23°
Leonardo Donadeo: 11°
Stefano Pussetto: 3°
Nella categoria Ragazze-Allieve di FF, le nostre tre rappresentanti erano Letizia D’Alonzo, Sharon Cardetti e Asja Femia.
Letizia con una sola vittoria e 4 sconfitte, perdeva poi la prima diretta per 15 a 14 contro Mariachiara Vecchione (CS Torino).
Sharon dopo un girone uguale a quello di Letizia, vinceva la prima diretta per poi impattare nella seconda conto Mathilde Lutman (CS La Spezia) perdendo 15 a 7.
In ogni caso per il momento va bene così. E’ un ottimo punto di partenza il mettere in atto subito i suggerimenti che arrivano da fondo pedana, cosa che non sempre riesce a tutti gli atleti.
Asja dopo un girone chiuso con una sola sconfitta vinceva con un po’ di sofferenza le prime due dirette per perdere la semifinale poi contro Lara Bertola (CS Torino) per 11 a 3.
Nonostante il risultato pesante, ci sono evidenti miglioramenti sulla misura, ma bisogna lavorare molto sulla scioltezza che è determinante nelle ultime fasi dell’attacco per trovare il bersaglio valido.
RAGAZZE-ALLIEVE FF (18 partecipanti)
Asja Femia: 3°
Sharon Cardetti: 15°
Letizia D’Alonzo: 17°
A chiudere la giornata il nostro unico rappresentante nella categoria Maschietti di FM, Umberto Martino, che dopo un girone con 3V e 3S perdeva la prima diretta per 10 a 7 contro Stefano Ritrovato (CS Chivasso).
Tanta esperienza per lui che potrà essere utile in futuro nelle prossime gare e nelle prossime stagioni.
Chiude la gara al 9° posto su 13 partecipanti.


2^ PROVA REGIONALE GPG

CUNEO 25-26/1/2014

Nel fine settimana,presso il PalaBreBanca di Cuneo, si è svolta la 2^ Prova Regionale GPG - 6 armi e le Gare Regionali riservate alle categorie Prime Lame ed Esordienti.
Nella giornata di Sabato l’Accademia ha visto la presenza di Allievi e Ragazzi di FM e FF.
Nella gara femminile sono scese in pedana Asja Femia, Sharon Cardetti e Letizia D’Alonzo.
Per Sharon una gara dal risultato sottotono compensato però da enormi miglioramenti sul piano fisico e tecnico segno che la serietà e l’impegno in allenamento pagano sempre.
Termina la gara all’ posto cedendo per 15 a 10 a Camilla De Zan (CS Torino)
Letizia e Asja terminano entrambe al posto tirando in maniera speculare, con ottime botte, ma con ancora alcune lacune.
Letizia dopo un girone con 2V e 1S vince la prima diretta contro Arianna Artusato (CS Torino) per poi soccombere a Carola Contato (CS Cuneo) col punteggio di 15 a 6.
Asja con 1V e 2S vince la prima diretta contro Nicoletta Cericola (CS Torino) per poi perdere per 9 a 6 contro la De Zan.
Nella gara maschile erano presenti Leonardo Donadeo, Francesco Battagliotti e Stefano Pussetto.
Leonardo e Francesco terminavano il girone con una sola vittoria e nella prima diretta perdevano rispettivamente da Alberto D’Amato (CS Torino) e Nicolò Grasso.
Stefano Pussetto, dopo un girone sottotono per le sue potenzialità (2V e 2S) vinceva non senza faticare la prima diretta contro Lodovico Dallago (CS Torino), ma soprattutto la paura lo frenava nella seconda diretta persa 9 a 5 contro Enrico Lauria (CS Cuneo).
Al termine della gara Leonardo 15°, Francesco 13° e Stefano 6°.
La giornata di Domenica vedeva protagonista per primo in pedana Lorenzo Andruetto (Cat. Prime Lame) che, dopo un girone disastroso a causa di mancanza di concentrazione, perde la prima diretta per 5 a 4.
Termina la gara al posto.
Nella gara successiva (FM cat. Giovanissimi) una finale tutta Maschera Di Ferro dove Alessandro Cavallari conferma il suo dominio in regione così come nell’anno precedente, vincendo a mani basse la competizione a discapito del suo compagno di sala Niccolò La Cava.
Alessandro dopo un girone terminato con tutte vittorie prosegue la sua cavalcata verso la finale sbarazzandosi agevolmente di Riccardo Acuto e Filippo Moretti (CS Torino) e vince poi la finale per 10 a 1.
Prima di approdare in finale Niccolò terminava il suo girone con 4V e 1S evidenziando grandi miglioramenti tecnici.
Per arrivare in finale vinceva su Diego Bulgari (CS Chivasso) e Alberto Rota (Ramon Fonst).
A Chiudere la giornata, la gara di FM Maschietti che vedeva protagonista Umberto Martino.
Dopo un girone con 2V e 2S vinceva la prima diretta contro Lorenzo Naddei (CS Torino) per poi soccombere in semifinale contro Edoardo Sanfelici (CS Cuneo).
Per Umberto grandi miglioramenti tecnici, segno del lavoro svolto in sala, con ancora qualcosina da mettere a punto nella gestione della misura.
Menzione anche per Nikolas Myshtaku e Francesco Caggiano nella prova Esordienti, che da regolamento, non prevede classifica finale al termine del doppio turno di girone.
Entrambi hanno mostrato grande grinta unita ad una bella tecnica, il che fa ben sperare per il futuro.
Una casa solida si costruisce partendo dalle fondamenta.


1^ PROVA QUALIFICAZIONE NAZIONALE ASSOLUTI

RAVENNA 14/12/2013

Alla prima prova Open valida per la qualificazione al Campionato Italiano, svoltasi oggi a Ravenna, il nostro unico rappresentante Davide Nigrone, dopo un girone chiuso con 3V e 3S, perde per accedere al tabellone dei 64 da Matteo Valtriani (Acc. Della Scherma Livorno) col punteggio di 15 a 7 terminando la competizione in 78° posizione.


TROFEO DELLE REGIONI MASTER A SQUADRE

FRASCATI 8/12/2013

Fine settimana che ha visto come protagonisti gli atleti della categoria Master (cioè over 30) in rappresentanza del Comitato Regionale Piemontese in quel di Frascati.
Nella giornata di domenica, è di scena l’istruttore Pietro D’Attellis che insieme ai suoi compagni Davide Ferrario, Ladis Zanini (CS Torino), e Sabatino Ruggiero (CS Ramon Fonst) conquista l’unica medaglia di queste edizione per il Comitato Regionale a spese di Lombardia 1 nella “finalina” per il bronzo terminata 5 a 3.
La gara è stata vinta dalla forte squadra della Toscana a spese dell’Umbria in una finale terminata anch’essa 5 a 3


1^ PROVA NAZIONALE GPG

LUCCA 17/11/2013

In quel di Lucca si è svolta la prima prova nazionale GPG di fioretto e sciabola.
Gli atleti dell’Accademia sono stati presenti solo nella giornata di domenica.
Giornata caratterizzata da qualche miglioramento sul piano tecnico e fisico che purtroppo non si è tradotto in termini di risultati.
Cominciamo dalla categoria Giovanissimi dove Niccolò La Cava ed Alessandro Cavallari terminavano i rispettivi gironi con 5V e 1S.
Entrambi saltavano di diritto la prima diretta e passavano agevolmente la seconda.
Niccolò perdeva poi per entrare nei 32 da Luca Maretti (CS Savona) col punteggio di 10 a 3.
Finalmente inizia ad avere il coraggio di entrare deciso in misura, ma spesso si rifugia ancora nelle prese di ferro che gli infondono sicurezza, purtroppo queste non funzionano più di tanto già in questa categoria e bisognerà lavorare per sentirsi sicuri anche sugli attacchi a ferro libero.
Alessandro dopo aver demolito da par suo i primi avversari si scontrava contro l’ostico Vannucci (CS Arezzo) per entrare nei 16, ma lascia la competizione non dando la soddisfazione del punteggio pieno al suo avversario.
7 a 3 lo “score” finale.
Anche per Ale tanto lavoro da fare soprattutto sulla scelta di tempo, che è fondamentale per poter battere tali avversari, ma di sicuro la grinta non gli manca.
Nella gara successiva categoria Ragazzi, Leonardo Donadeo coglieva solamente 2 vittorie in girone per uscire alla prima diretta per entrare nei 64 contro Leonardo Quercioli (Raggetti Firenze) col punteggio di 15 a 5.
Qualche miglioramento sulla postura finalmente si vede anche se ci sono ancora tanti limiti soprattutto tattici su cui lavorare, ma anche per lui la volontà di migliorarsi con il lavoro in sala c’è.
Nell’ultima gara di giornata erano di scena Letizia D’Alonzo, Sharon Cardetti e Asja Femia (Cat. Allieve).
Per Letizia e Sharon 2V e 4S in girone mentre per Asja 3V e 3S.
Sia Letizia che Sharon perdevano nettamente la prima diretta, mentre Asja con molta difficoltà la superava vincendo per 11 a 10 alla priorità per perdere poi la diretta successiva contro Letizia Campani (Pisascherma) che andrà poi a vincere la gara.
Anche per loro 3 ci sono miglioramenti, soprattutto sul piano fisico per Sharon, ma ancora tanti blackout frutto più dell’approccio mentale alla gara che altro.
Il carattere c’è…bisogna solo tirarlo fuori al momento giusto.


1^ PROVA QUALIFICAZIONE ZONA NORD FM-FF ASSOLUTI

ZEVIO(VE) 09-10/11/2013

Fine settimana di gare categoria Assoluti per L’Accademia.
A Zevio (Verona) era in programma la qualificazione zona Nord per l’Open di Ravenna.
Il bilancio parla di qualche rimpianto e di 2 prestazioni positive seppur diverse nel risultato.
Cominciamo da Filippo Massel, Beatrice Massel ed Emanuele La Cava che purtroppo, per motivi tecnici diversi, non riuscivano a superare lo scoglio del girone collezionando tutte sconfitte.
Con il lavoro in sala e il confronto con l’istruttore e il Maestro si superano anche queste battute d’arresto, l’importante è continuare ad aver voglia di lavorare con tranquillità, continuando a mettere negli allenamenti quella passione che li contraddistingue.
Gara in chiaro-scuro per quanto riguarda la prestazione dell’istruttore Pietro D’Attellis nella duplice versione atleta-accompagnatore avendo avuto la fortuna di avere i propri allievi collocati nei gironi di pedane ravvicinate tra loro.
3V e 2S (queste ultime di misura) in un girone che avrebbe potuto regalare migliori soddisfazioni, lo portavano a tirare e purtroppo perdere la prima diretta per accedere ai 64 col punteggio di 15 a 13.
Peccato perché con una tattica più accorta avrebbe potuto superare il turno.
Per quanto riguarda le liete notizie, passiamo a Matteo Pellandino, che al primo anno cadetti, faceva il suo esordio in una gara ufficiale assoluti.
Esordio col botto che lo portava a chiudere il girone con 3V e 3S (di cui due a 4) e a vincere contro il testa di serie dimostrando un’ottima scelta di tempo e tanta grinta.
Peccato per l’accoppiamento della diretta che l’ha visto opposto a Lorenzo Zacchero (CS Torino) atleta longilineo e molto più esperto.
Matteo perdeva per 15 a 6, ma non senza lottare e questo fa ben sperare per il futuro.
Si qualifica invece per l’Open Nazionale il nostro Davide Nigrone che , dopo un girone terminato con tutte vittorie e solo 5 stoccate al passivo accedeva al tabellone come numero 3.
Saltata di diritto la prima diretta, sconfiggeva per 15 a 4 Tommaso Biancuzzi (CS Montebelluna), “vendicando” così l’elimazione di Pietro ad opera dell’atleta veneto.
Nell’assalto per entrare nei 16 perdeva invece da Alvise Dal Santo (CS Vicenza) per 15 a 10, un avversario ostico con un grande senso della misura seppur al secondo anno cadetti.
In ogni caso obiettivo qualificazione raggiunto e gli auguriamo un grosso in bocca al lupo in vista di Ravenna!


1^ PROVA INTERREGIONALE GPG
2^ PROVA ESORDIENTI/PRIME LAME-CAMPIONATO REGIONALE CADETTI/GIOVANI


LA SPEZIA
ASTI 02-03/11/2013

Fine settimana intenso per i nostri atleti (e anche per l’accompagnatore).
Cominciamo con la giornata di sabato che li ha visti protagonisti della prova Interregionale GPG Piemonte-Liguria-Toscana che si è svolta a La Spezia.
Nella Categoria Ragazze\Allieve FF ha tirato Asja Femia che dopo un buon girone con 4V e 2 S (dove è riuscita a mettere in difficoltà anche la testa di serie) passa agevolmente la prima diretta per poi cedere per 15 a 14 contro Elena Cardosi (CS La Spezia).
Peccato perché con una condotta tattica più accorta avrebbe potuto poi giocarsi l’accesso agli 8 nell’eventuale diretta successiva.
Da lavorare sicuramente ancora sulla gestione dell’assalto, anche se rispetto alle gare precedenti si intravedono netti miglioramenti.
Nella gara successiva Ragazzi-Alllievi di FM sono saliti in pedana Stefano Pussetto e Leonardo Donadeo.
Stefano, in non perfette condizioni fisiche, impostava gli assalti sulla difensiva concludendo il girone con 3V e 3S, mentre Leonardo con 2V e 4S.
Stefano passava la prima diretta col punteggio di 15 a 8 mentre Leonardo veniva sconfitto col pesante punteggio di 15 a 1, frutto di una non-comprensione della dinamica delle stoccate subite, cosa che per ora rimane uno dei suoi grossi limiti e su cui si dovrà lavorare parecchio.
Nella diretta per entrare nei 16 anche Stefano usciva sconfitto col medesimo punteggio, mostrando le stesse problematiche di comprensione di Leonardo.
Ora il principale obiettivo resta il recupero dal punto di vista fisico. 
La giornata termina con le note positive della categoria Giovanissimi di FM dove si sono presentati Niccolò La Cava e Alessandro Cavallari
Niccolò terminava il suo girone con 2V e 3S mentre Alessandro con 3V e 3S.
Dopo i gironi non sicuramente secondo le aspettative, Niccolò superava 8 a 3 Filippo Moretti (CS Torino) per poi cedere contro Vincent Girardi (CS Rapallo) per 10 a 4.
Da migliorare soprattutto l’atteggiamento mentale per avere il coraggio di entrare a misura e rischiare, non affidandosi sempre alle solite botte che in futuro sicuramente non pagheranno più in termini di risultati.
Alessandro invece iniziava la sua cavalcata trionfale verso il posto sbarazzandosi facilmente di tutti i suoi avversari per poi perdere solo per entrare in finale contro Giulio Lombardi (CS Agliana).
Niente da recriminare per lui, bisogna solo continuare a lavorare duramente per evolversi tecnicamente in modo tale da superare in futuro avversari per il momento ancora troppo ostici.
Domenica 3 Novembre, invece ad Asti erano di scena i Cadetti di FM e FF per il Campionato Regionale di categoria, le Prime Lame e gli Esordienti.
Nella categoria Cadetti Filippo Massel e Beatrice Massel coglievano entrambi un posto cedendo rispettivamente contro Andrea Cambursano (CS Torino) e Mila Maina (CS Torino).
Più che altro con loro bisogna lavorare tanto dal punto di vista fisico per contrastare avversari per ora ancora fuori portata.
L’importante è non scoraggiarsi e continuare con l’entusiasmo di sempre.
Nella categoria Prime Lame, Lorenzo Andruetto dopo un girone con 1V e 2S, passava la prima diretta per 10 a 9 alla priorità per poi perdere per 10 a 7 per entrare in finale contro Gabriele Maiolino (CS Torino).
Si intravedono a tratti i frutti del lavoro in sala, ma rimane ancora tanto lavoro da fare anche per lui soprattutto per quanto riguarda guardia e portamento dell’arma.
Nella categoria Esordienti (2 turni di girone senza classifica finale) Francesco Caggiano chiude con 5V e 5S mentre Nikolas Myshtaku termina con 8V e 2S.


1^ PROVA NAZ.GIOVANI
1^ PROVA MASTER


SALSOMAGGIORE TERME
BUSTO ARSIZIO 25-27/10/2013

Una 3 giorni intensa per l’Accademia impegnata in diverse competizioni.
Iniziamo dalla prova Giovani di Salsomaggiore Terme che ha visto impegnati Emanuele La Cava per la spada (Venerdì) e Matteo Pellandino nel fioretto (Domenica).
Gara speculare per i 2 atleti, entrambi qualificatisi per questo impegno grazie ai buoni piazzamenti nelle rispettive prove cadetti.
Entrambi hanno collezionato in girone una sola vittoria e 2 sconfitte a 4, perdendo le rimanenti con risultati più marcati.
Chiudono le loro gare al 256° (Emanuele) e 91° (Matteo).
Oggettivamente, considerando la categoria e il valore degli avversari, non era lecito chiedere di più.
L’importante è essersi confrontati con atleti forti, e quindi aver acquisito  esperienza per poi puntare con il tempo ad altri obiettivi.
Con lavoro, impegno e pazienza i risultati arriveranno, per il momento un grosso COMPLIMENTI ad entrambi!!
A Busto Arsizio (Varese) sono stati di scena invece i Master.
Sabato nella Cat. 0 (30-40 anni) di fioretto l’Istruttore Pietro D’Attellis sale sul podio cogliendo un ottimo posto.
Dopo un girone pessimo (2V e 3S), approda comunque in semifinale grazie ad un canale benevolo per affrontare Marco Gomirato (Scherma Treviso), battuto poi col punteggio di 10 a 7.
Nella finale cede ad Alberto Novo (CS Torino) per 10 a 5 dimostrando, però, sempre e comunque voglia di lottare.
Domenica per la spada Cat. 1 (40-50 anni) è salito in pedana Cristian Massimino.
Dopo un girone con 3V e 3S (di cui due purtroppo a 4), aveva accesso al tabellone delle dirette come numero 32, ma cedeva alla prima contro Achille Garulli (Mangiarotti Milano) per 10 a 6.
Un po’ di recriminazione per un girone andato al di sotto delle aspettative, ma si rifarà alla prossima occasione.
Chiude la gara al 35° posto.


1^ PROVA NAZ.CADETTI SPM

NOVARA 20/10/2013

Ottime notizie sono arrivate in questo fine settimana dal palazzetto di Terdoppio (Novara) in occasione della prima prova nazionale cadetti di spada.
Il nostro unico alfiere in gara, Emanuele La Cava ottiene un buon 61° posto su 404 partecipanti e si guadagna il pass per la prima prova nazionale giovani a cui ha già avuto accesso il nostro Matteo Pellandino per il fioretto.
Dopo un girone terminato con 3V e 3S (di cui 2 a 4), accedeva al tabellone delle dirette in 192° posizione.
Tirava la prima diretta contro Arturo Milazzo (Methodos Catania) riuscendo a prevalere per una sola stoccata (15 a 14 il punteggio finale).
La diretta successiva lo vedeva imporsi col medesimo punteggio contro Alberto Castiglioni (Montebelluna Scherma), mentre quella per accedere nei 32 lo ha visto sconfitto per 15 a 13 da Davide Timo (Mangiarotti) arrivato poi al termine della gara.
Un’ottima prestazione quindi, soprattutto dal punto di vista caratteriale sottolineando inoltre che l’arma principale di Emanuele non è la spada, ma il fioretto.
Avanti così dunque in attesa dei prossimi impegni!



1^ PROVA QUAL. OPEN SPADA,1^ PROVA NAZ.CADETTI FM,
1^ PROVA REG.ESORDIENTI e PRIME LAME


TORINO-ERBA(Co)12/10/2013

Fine settimana di impegni su più fronti per la nostra Accademia.
E da tutti arrivano buone notizie.
Cominciamo con la Prima Prova Nazionale Cadetti di Erba (CO) dove il nostro unico rappresentante Matteo Pellandino giunge 51° al termine di un’ottima prestazione considerando il suo essere al primo anno di categoria.
In girone colleziona 4 vittorie e 2 sconfitte (di cui una a 4 contro il numero 10 del ranking).
Passa la prima diretta con una bellissima rimonta per poi mancare l’accesso ai 32 cedendo 15 a 8 contro Andrea Funaro (Ariccia) che vincerà poi la gara.
COMPLIMENTI MATTEO!
E adesso si dovrà lavorare duro per le gare Open e per la seconda prova di categoria, per provare a confermarsi o, chissà, per puntare a qualcosa di più.
Nella gara di qualificazione regionale di SPM tenutasi presso il Club Scherma Torino , Cristian Massimino conferma l’eccellente stato di forma visto in sala collezionando 3V e 3S in girone.
Vince la prima diretta per poi fermarsi contro Omar Bulgari (A.S. Marchesa) con il punteggio di 15 a 8 per accedere ai 32.
Nella stessa giornata sono di scena Nikolas Myshtaku nella categoria Esordienti e Lorenzo Andruetto in quella Prime Lame di FM.
Nikolas nei 2 turni di gironi colleziona solamente 4 sconfitte che lo posizionano al posto finale, mostrando una bella gestione degli assalti sia per quanto riguarda la fase offensiva che per quella difensiva.
Lorenzo dopo un girone altalenante si riprende nelle dirette facendo vedere dei miglioramenti rispetto alla prima gara di stagione, in particolare sull’esecuzione dell’affondo.
In semifinale rimonta dal 7 a 3 per poi vincere 8 a 7, mentre in finale cede solamente alla priorità.
Bravissimi entrambi e continuiamo a lavorare così: con impegno, voglia di migliorarsi e soprattutto divertimento.



4° Trofeo "Giacomo SOPEGNO"

CANTALUPA 05-06/10/2013

In un week-end prettamente autunnale si é svolto l'ormai classico evento GPG organizzato dalla nostra società.
La giornata di sabato parte bene con un bel primo , secondo e ottavo posto rispettivamente di LA CAVA Niccolò,CAVALLARI Alessandro e MARTINO Umberto(2°dei Maschietti) per la categoria Maschietti/Giovanissimi.
Anche le Allieve D'ALONZO Letizia e FEMIA Asja salgono sul podio accontentadosi di un rispettoso terzo posto(potevano crederci di più). Sfortunata la nostra CARDETTI Sharon che nella prima diretta si infortuna alla mano non riuscendo a completare l'assalto.
Non brillante la gara di DONADEO Leonardo che si cimenta con la spada .Purtroppo cede alla prima diretta.
Nel pomeriggio buona prestazione degli esordienti MYSHTAKU Nikolas e CAGGIANO Francesco che si piazzano rispettivamente terzo e settimo.
Domenica avara di emozioni con gli Allievi BATTAGLIOTTI Francesco,DONADEO Leonardo e PUSSETTO Stefano che perdono subito la prima diretta.
Nel pomeriggio l'emozione dell'esordio nelle Prime Lame tradisce anche ANDRUETTO Lorenzo.Dopo dei discreti gironi perde la prima diretta dopo aver condotto tutto il primo tempo in vantaggio.Raccoglie comunque un sesto posto.
Tutti i risultati li potete trovare nella sezione BLOG del sito.


TESSERAMENTO 2013-2014

CANTALUPA 15/06/2013

Si comunica che sono aperte le iscrizioni per l'anno schermistico 2013/2014.
Chi intendesse formalizzare la pre-iscrizione entro il 30 giugno, potrà usufruire di uno sconto di € 50,00 sulla quota annuale.
Chi interessato può rivolgersi al numero 333 5826872 o inviare una mail a segreteria@schermamascheradiferro.org




LA MASCHERA IN SERIE A1!!!!!!!!!!!!!

LUCCA 10-12/5/2013

Sabato 11 Maggio 2013:Matteo CICCONE,Paolo MAINA,Davide NIGRONE e Davide SOPEGNO.
Questi nomi resteranno scolpiti negli annuari della MASCHERA di FERRO per aver portato la squadra di Fioretto alla storica promozione in serie A1.
Davide & Davide iniziano già a tirare venerdì nella gara di Coppa Italia Nazionale.
Il loro obiettivo e quello di entrare nei sedici per poter accedere ai Campionati Italiani Assoluti di Trieste.
Entrambi iniziano molto bene con quattro vittorie nel girone,ma i loro sogni si infrangono prima per SOPEGNO nella diretta per i 32 poi per NIGRONE in quella per i 16.
I loro piazzamenti finali sono rispettivamente 39° e 18° con sicuramente un po' di amaro in bocca specialmente per NIGRONE.
Il sabato è finalmente il giorno della gara a squadre e i nostri quattro eroi si presentano in pedana accompagnati dal Maestro Attilio CALATRONI.
I gironi passano con due vittorie ed una sconfitta a 43 con tre società di Treviso e lasciano ben sperare per il proseguo della giornata.
La prima diretta contro C.S.Fides Livorno A.S.D. viene vinta agevolmente     45-25 mentre la seconda,contro S.S.Lazio Scherma Ariccia,la vittoria 44-43 viene strappata nei secondi finali dopo aver inseguito gli avversari per tutto l'assalto.
Ma è la finale a regalarci le più grandi emozioni o meglio gli ultimi tre assalti dell'incontro.
I nostri, ormai con la promozione in tasca ,si trovano ad affrontare i quattro atleti del Circolo della Spada Vicenza ed al sesto incontro sono sotto con un parziale di 30-17. Sicuramente saranno stati i consigli del Maestro e la voglia di vincere dei quattro che inizia quello che ormai nessuno si aspettava:con un parziale di 8-5 per Matteo,10-5 per Davide S. e 10-3 per Davide N. i nostri completano la loro rimonta regalandoci la più bella vittoria che si poteva ottenere.
GRAZIE,GRAZIE,GRAZIE,GRAZIE,GRAZIE uno per Matteo,uno per Paolo,uno e uno per Davide & Davide ed infine uno per il MAESTRO che con il suo paziente lavoro è riuscito in pochi anni a portare la nostra piccola società tra le grandi del mondo della scherma.





Home Page | Società | Organico | Attività | Risultati| Photogallery | News | Sponsors | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu